caf e patronato


Vai ai contenuti

730

CAF

Da sempre ciò che ci contraddistingue è, offrire la nostra consulenza, in modo altamente qualificato con esperti del settore e non con collaboratori occasionali prestati all'attività.
Il personale impiegato pur essendo qualificato, ogni anno deve comunque superare degli step formativi molto impegnativi che devono essere la garanzia di un servizio qualificato.
Il percorso formativo è curato direttamente dall'Amministratore Unico per far si che i risultati siano altamente compatibili se non addirittura completamente rispondenti alle aspettative
aziendali.

Cos'è il modello 730:


Il modello 730, dedicato principalmente ai lavoratori dipendenti e pensionati.

Presenta particolari vantaggi in quanto:
• prevede la presenza del sostituto d'imposta, cioè in caso di risultato a credito il rimborso viene liquidato direttamente nella busta paga a partire dal mese di luglio o nella rata di pensione a partire dal mese di agosto/settembre;
• in caso di risultato a debito gli importi vengono trattenuti direttamente nella busta paga o nella rata di pensione negli stessi termini previsti per i rimborsi.

Chi può presentare il 730
Possono utilizzare il modello 730 i contribuenti che devono dichiarare:
• redditi di lavoro dipendente e/o assimilati;
• redditi dei terreni e dei fabbricati;
• redditi di capitale;
• redditi di lavoro autonomo per i quali non è richiesta la partita IVA;
• alcuni redditi diversi;
• alcuni dei redditi assoggettabili a tassazione separata.

Il modello 730 può essere presentato anche:
• da chi, pur dovendo dichiarare redditi di lavoro dipendente o assimilati, non ha, al momento della presentazione un sostituto d’imposta (datore di lavoro o ente pensionistico) tenuto ad effettuare le operazioni di conguaglio; in tal caso l’eventuale credito risultante dalla dichiarazione viene rimborsato direttamente dall’Agenzia delle entrate; al contrario l’eventuale debito viene pagato direttamente dal contribuente con modello F24;
• in forma congiunta dai coniugi;
• per conto di persone incapaci, compresi i minori.

Chi non può presentare il 730
Non possono utilizzare il modello 730 e devono presentare Modello UNICO
i contribuenti che:
• devono dichiarare redditi d’impresa, anche in forma di partecipazione o redditi di lavoro autonomo per i quali è richiesta la partita IVA;
• devono presentare anche una delle seguenti dichiarazioni: IVA, IRAP, sostituti d’imposta Modello 770;
• non sono residenti in Italia nell’anno di presentazione della dichiarazione e in quello precedente;
• devono presentare la dichiarazione per conto di contribuenti deceduti.



Torna ai contenuti | Torna al menu